MEDIATORI CREDITIZI Servizi di Consulenza e Assistenza alle Società di Mediazione Creditizia
Contatti mobile 340.8745069

 

 

 

 


SERVIZI

A. Area Check - B. Area Advisoring - C. Area consulenza
A. Area Check

Servizio- Check-Med 2017

Check-Med 2017 è un servizio finalizzato alla esecuzione dell’autovalutazione del Rischio Mediatore Creditizio realizzata dallo stesso mediatore con l’ausilio di risorse proprie ma con strumenti forniti dalla struttura specialistica.

La struttura specialistica infatti fornisce:

A. Il supporto operativo, in formato word, e

B. Il supporto consulenziale, on line o via mail, su esplicita richiesta, volto alla interpretazione della normativa esplicativa delle check ovvero di quelle domande rilevanti le cui risposte sono indicative per la valutazione delle non conformità e del “Rischio Mediatore Creditizio” (R.M.C.).

La soluzione Check-Med risponde alle esigenze di estrema riservatezza dei fatti aziendali e delle procedure in essere oltre che di completezza e correttezza degli elementi disciplinari della normativa primaria e secondaria di settore (O.A.M.).

Consulta l'apposita pagina dedicata > Check-Med 2017 - Check di Autovalutazione del Sistema "Rischio Mediatore Creditizio"


B. Area Advisoring

Servizio “Progetto all included”

L' Advisor ha il compito di implementare il "processo disciplinare regolamentare” che si articola ne: la costituzione, l’organizzazione e la richiesta di iscrizione della società di Mediazione creditizia.

La struttura della società di mediazione creditizia viene presidiata nei 9 rischi rilevanti, così rappresentati:

1. Presidio di rischio di non conformità dell’attività svolta;
2. Presidio dei requisiti di onorabilità e professionalità;
3. Presidio dei controlli interni;
4. Presidio della trasparenza dei rapporti con i clienti;
5. Presidio della Gestione dei rapporti della rete e del personale dipendente;
6. Presidio della Gestione dati, Privacy e Antiusura;
7. Presidio de rischio riciclaggio e finanziamento al terrorismo, con evoluzione della IV Direttiva;
8. Presidio della conformità della relazione dei requisiti aziendali;
9. Presidio della responsabilità penale della società e della continuità aziendale.

La soluzione risponde alle esigenze di fruire di un servizio “all included”: dalla fase progettuale alla piena operatività della società di mediazione creditizia passando, ove richiesto, per la implementazione del modello regolamentare del “Mediatore Creditizio”.


C. Area consulenza

A. Servizio Consulenza specialistica in itinere

Il Servizio di consulenza specialistica “in itinere” ha la caratteristica di essere, sistematico, d’impatto e personalizzato:

1. Sistematico, in quanto prevede l’invio degli aggiornamenti sulla evoluzione della disciplina del mediatore creditizio, a mezzo e-mail, al fine di perseguire l’obiettivo della completezza d’informativa;
2. D’impatto, in quanto va a evidenziare, l’impatto aziendale in tempo utile, per interpretarne i cambiamenti;
3. Personalizzato, in quanto, di concerto con il preposto della società di mediazione, si vanno a valutare gli effetti concreti sui modello organizzativo societario, erogabile a mezzo Skype ed in casi particolari “on site”.

Il Servizio di consulenza specialistica “in itinere”, in particolare, va ad interessare le seguenti aree:

A. Antiriciclaggio e finanziamento al terrorismo incluso la IV Direttiva AML;
B. Trasparenza dei rapporti con i clienti;
C. Gestione dei rapporti della rete e del personale dipendente;
D. Gestione dati, Privacy e Antiusura
E. Sistema dei controlli interni e dei rischi del mediatore creditizio.

Rientrano nella consulenza specialistica, su esplicita richiesta, la revisione del "processo di adeguamento regolamentare” rappresentati da:

A. La revisione del modello organizzativo;
B. La revisione delle procedure e dei regolamenti interni incluso il regolamento antiriciclaggio aggiornato alla IV Direttiva;
C. La revisione della relazione sui requisiti organizzativi etc.

La soluzione risponde alle esigenze di completezza e conformità della evoluzione della normativa specifica e con applicazione personalizzata al mediatore creditizio.

B. Servizio di consulenza specialistica “spot”

I contenuti disciplinari della consulenza specialistica “spot” sono i medesimi del servizio in itinere ma la soluzione Consulenza specialistica “spot” risponde alle esigenze di fruire di un servizio una tantum ovvero circoscritto sia nei contenuti che nel tempo.

 

Novità ed opportunità

Novità

Per i nuovi clienti la società fornisce la soluzione integrata del mediatore creditizio che include il “servizio autovalutazione check-Med 2017” + il “servizio di consulenza specialistica in itinere”.

L’integrazione dei due servizi” ha il pregio di fornire una completezza d’informativa immediata e prospettica in termini di gestione del rischio del mediatore creditizio. Il mediatore ha quindi il doppio vantaggio di disporre:

1. Dello strumento completo per auto valutare il rischio attuale e il rischio pregresso volto a individuare di eventuali anomalie a cui porre eventualmente rimedio oltre a
2. Una soluzione consulenziale pianificata volta a prevenire o ridurre il rischio prospettico ad un livello accettabile.

Opportunità

La società ha deciso di promuovere il servizio integrato fornendo gratuitamente il Check-Med 2017. Questa soluzione, non a caso, allinea:

A. L’applicazione del supporto check Med che rileva una graduazione del livello di rischio associato alla linea di controllo che rientra nella più ampia Area di controllo;
B. L’introduzione e l’applicazione del nuovo sistema sanzionatorio dell’OAM nelle varie aree di rischio e quindi di compliance della normativa di settore;
C. L’ all’applicazione della IV direttiva antiriciclaggio che investe il mediatore creditizio in quanto intermediario del credito.

Per i suddetti motivi se ne consigliala valutazione.

Per maggiori informazioni inviare una e-mail a ……> assistenza mediatori creditizi